ISMA 14 conferenza: Requisiti non funzionali a SISP

ISMA 14 conferenza: Requisiti non funzionali a SISP

Eduardo Alves de Oliveira (SERPRO Federal Servizio per la lavorazione dei dati da parte del Ministero delle Finanze del Brasile)

 

  • Panoramica del SISP (versione 2.2)
  • SISP in contratti di sviluppo software
  • Come SISP conta requisiti non funzionali
  • limitazioni SISP a contare i requisiti non funzionali
  • contando Esempi.

Da alcuni anni il governo brasiliano ha adottato il pagamento dei vostri progetti di software utilizzando la funzione punto. Molti Regola dei contratti di sviluppo software sono stati necessari per contare quanti punti funzione stavano usando per pagare i contratti. E'possibile usare una metrica funzionale senza Regola per pagare contratti di sviluppo software.

dimensione funzionale è la dimensione del campo di applicazione project's e Indifferente lo sforzo project's di consegnare il prodotto software. Il governo federale brasiliano ha creato un manuale a misura lo sforzo del progetto. Questo manuale utilizza la dimensione funzionale per ricavare lo sforzo del progetto utilizzando le formule. Questo manuale definisce molti tipi di progetti di manutenzione imprevisti nel CPM. Il tuo nome è SISP (Sistema di gestione delle informazioni Risorse Tecnologiche) e la versione attuale è 2.2.

SISP si conoscono solo in Brasile (non è un ISO). SISP conta requisiti non funzionali a progetti di manutenzione del software attraverso i tipi di conteggio. Comunque, il SISP ha limitazioni per contare i requisiti non funzionali. A volte è necessario incorporare particolarità nei contratti a che fare con i suoi limiti.

Circa l'altoparlante:

Eduardo Alves de Oliveira ha conseguito un master in IME (Ingegneria Military Institute). Laurea in Informatica da UFRJ, post-laurea in UFRG e SNO-UFRJ. esperienza professionale di oltre 18 anni nella tecnologia dell'informazione. CFPS dal 2004. CSP dal 2013. Analista e Istruttore SERPRO (Federal Servizio per la lavorazione dei dati da parte del Ministero delle Finanze del Brasile). Consulente in metriche del software e della qualità. Istruttore nei corsi post-laurea presso CCE (Corsi di formazione ed Centrale) dal PUC-Rio Università (Discipline metriche del software Progetti e software di qualità). È stato selezionato per essere un altoparlante a: Nesma Conferenza Autunno 2015 (Utrecht, Olanda), La Conferenza internazionale sulla decima Software Engineering Anticipi – ICSE 2015 (Barcellona, Spagna), Nesma IWSM Mensura 2014 (Rotterdam, Olanda), WORLDCOMP'13 – SERP'13 – Il 2013 Conferenza Internazionale sul Software Engineering Research and Practice (Las Vegas, Stati Uniti d'America), ISMA 7 (Fenice, Stati Uniti d'America – 2012), istruttore e relatore a ISMA 5 (Sao Paulo, Brasile – 2010), altoparlante e membro della tavola rotonda 2 ° CBMAS (Conferenza Brasiliana su misura e analisi) (Sao Paulo, Brasile – 2011) e relatore al Metrics Conference 2012 (Sao Paulo, Brasile). Uno degli autori del libro “La Guida IFPUG per IT e misurazione del software” pubblicato da IFPUG in 2012.