ISMA 15 conferenza: Meglio stime misurando qualità Requisito

ISMA 15 conferenza: Meglio stime misurando qualità Requisito

Simon Wright (Symtech Ltd UK)

 

Argomenti principali:

  • Fattori che influenzano la qualità di una stima dimensione funzionale
  • la correttezza, Completezza e la coerenza delle esigenze degli utenti
  • Natural Language Processing tecniche per quantificare la qualità
  • Patterns Requisiti per i requisiti misurabili
  • requisiti di scrittura che sono misurabili

 

Benefici per i partecipanti:

  • Come misurare la qualità di ingresso Requisiti Utente
  • Come migliorare la qualità delle Necessità input dell'utente
  • Linee guida per i requisiti di scrittura che sono misurabili.

 

Astratto:

La qualità di una stima della dimensione funzionale è una funzione di diversi fattori tra cui: precisione, precisione e ripetibilità. Il fattore principale che incide la precisione della stima è la completezza delle esigenze degli utenti. Se una storia requisito o utente è stato perso, poi la stima è impreciso. Il fattore principale che incide l'accuratezza di una stima è la correttezza delle esigenze degli utenti. Se un requisito è formulata in modo non corretto, poi la stima è imprecisa. Il fattore principale che incide la ripetibilità di una stima è la consistenza delle esigenze degli utenti. Se i requisiti usano termini incoerente quindi hanno bisogno di essere interpretati; diversi stimatori sono propensi a utilizzare diverse interpretazioni e, quindi, produrre stime diverse.

Supponendo che il processo di trasformazione requisiti in una stima viene effettuata utilizzando un metodo standardizzato allora la qualità della stima è direttamente proporzionale alla qualità dei requisiti in ingresso.

Le moderne tecniche di Natural Language Processing può essere utilizzato per quantificare la qualità delle esigenze degli utenti in termini di correttezza, Completezza e coerenza, (CCC), dell nonché serie di requisiti. Questo documento definisce metriche CCC e spiega il modo in cui vengono calcolate che porta alle linee guida per i requisiti di scrittura che sono misurabili.


Circa l'altoparlante:


Simon Wright ha una laurea e dottorato di ricerca presso l'Università di Londra. Per 15 anni ha lavorato per GECMarconi su vari progetti di difesa. Si è poi trasferito nel mondo del software commerciale, inizialmente con il cosmo strumento di sistema di modellazione e poi con lo strumento di gestione dei requisiti RTM. Per l'ultimo 13 anni ha sviluppato la propria base di clienti tra cui il russo Atomic Energy Authority, Mosca, The Source spallazione europea, Lund, Novo Nordisk, Danimarca e L'esercito norvegese, Oslo. E 'stato membro del Regno Unito Software Metrics Association per oltre 10 anni. È un docente esperto e ha formato molte centinaia di persone in ingegneria dei requisiti in una varietà di paesi. Simon è un buon oratore pubblico e ha presentato a oltre 30 conferenze e seminari, nel Regno Unito, USA ed Europa.