ISMA 15 conferenza: Utilizzando JIRA per sostenere IFPUG FPA-SNAP stima in un processo di produzione del software bimodale

ISMA 15 conferenza: Utilizzando JIRA per sostenere IFPUG FPA-SNAP stima in un processo di produzione del software bimodale

Thimoty Barbieri (Ingegneria ITECH), e Irene Rocca (Università degli Studi di Pavia)

 

Argomenti principali:

  • FP nei processi Agile e bimodali
  • Problema strumento di monitoraggio JIRA e FP
  • Le differenze tra punti di storia e Function Point

 

Benefici per i partecipanti:

  • L'obiettivo è quello di fornire uno strumento utile che supporta gli utenti in un processo di conteggio continua adeguato processo produttivo bimodale.

 

Astratto:

Nel mondo dei modelli di sviluppo software, Agile ed i processi Waterfall sono contrapposti e la nuova proposta di un modello bimodale nasce per unire i loro vantaggi. In un ambiente Agile, una stima funzionale è di solito espressa utilizzando punti di storia, poiché è molto difficile applicare in anticipo una misurazione Function Point causa della dinamicità del processo e l'assenza di requisiti. Dall'altro lato, in un processo a cascata stima funzionale è adatto, ma un evidente svantaggio è rappresentato dalla sua intrinseca “non tempestività”.

Lo strumento proposto è stato sviluppato per un contesto bimodale permette una stima funzionale pronta, consentendo processi di sviluppo software, i cui requisiti cambiare continuamente, da stimare con una misura di dimensionamento espresso in Function Point.

Lo strumento è implementato come un plugin per JIRA 7.x, uno strumento Atlassian per sostenere attività come la pianificazione e la gestione dei problemi in progetti software: l'add-on supporta la combinazione di metodi IFPUG FPA e SNAP, al fine di ottenere una stima completa - sia funzionali e non funzionali. Diversi campi personalizzati JIRA sono stati creati per gestire i Function Point e far scattare Punti per ogni numero Jira; inoltre, il plugin fornisce un gadget JIRA, che mostra subito tutta la stima del progetto su un dashboard personalizzabile.

Circa gli altoparlanti:


Thimoty Barbieri è un consulente freelance IT dal 1999, affiliata dell'Ordine degli Ingegneri di Milano e in esecuzione sua boutique di consulenza insieme con un team dedicato di collaboratori altamente specializzati. attività di Thimoty includono: progettazione e realizzazione di software, analisi, la gestione dei progetti IT, formazione per le aziende e le università, traduzioni tecniche e competenze legali in contenziosi. Thimoty e il suo staff possono essere assunti sulla base di progetti, per l'insegnamento di un corso, o per continuare collaborazioni su un programma prestabilito. Thimoty Barbieri riceve il suo Master in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Milano, Italia, nel 1999. Nel 2003 riceve il suo Dottorato di Ricerca in Ingegneria Informatica e Automazione presso il Politecnico di Milano. Attualmente è professore a contratto presso l'Università degli Studi di Pavia, dove insegna Ingegneria del Software. Per quindici anni ha insegnato Computer Graphics come Professore a contratto presso il Politecnico di Milano. Da 1991 lavora come traduttore freelance per società di PR internazionali, aziende tecniche e clienti nel settore delle arti grafiche, Telecomunicazioni, ed Elettronica. Thimoty traduce dall'inglese in italiano, e dal russo in italiano. Thimoty detiene le certificazioni come architetto e Software Engineer da Oracle, IBM, Microsoft, Cappello rosso, IFPUG, Oh mio Dio, Istituto di gestione del progetto, MongoDB, e molti altri fornitori leader di software. Da 1998, Thimoty ha lavorato come consulente professionale per le aziende nazionali e internazionali: ha progettato e realizzato diversi sistemi per i clienti come banche, imprese commerciali e il commercio, istituzioni governative e aziende di servizi pubblici. Thimoty ha insegnato design Object Oriented, Gestione di progetto, e programmazione in diverse aziende nazionali ed internazionali che utilizzano Java / Java EE e la tecnologia open source. specialità: progettazione del software, Ingegneria software, Analisi Function Point, Sviluppo Java EE, SOA / SOAP / REST Integrazione / ESB, UML Progettazione, Giava, L'istruzione superiore, Traduzione.


Irene Rocca si è laureato in Ingegneria Informatica presso l'Università di Pavia. Lei è uno sviluppatore Java e un architetto Enterprise, consulenza nel settore dei processi di produzione del software e strumenti.